#iorestoacasa – Positive edition

coronavirus-io-sto-a-casa-95131.660x368

Come ormai tutti sapremo l’intera Italia, a seguito delle disposizioni restrittive contenute del D.P.C.M. del 9 marzo scorso, è ‘zona rossa’ (o meglio ‘zona protetta’) ed è costretta ad attenersi ad alcuni particolari comportamenti per poter contenere il temuto Covid-19.

Le regole da seguire sono poche e semplici:

-restare a casa ed uscire solo per indispensabili e comprovati motivi di salute, lavoro e necessità;

-evitare contatti fisici ravvicinati;

-lavarsi spesso le mani;

-non recarsi in Pronto Soccorso in caso di febbre o sintomi influenzali ma chiamare il 112

 

A tali disposizioni se ne aggiungono altre che riguardano la sospensione delle attività didattiche, la chiusura di biblioteche, teatri, cinema, musei, palestre fino al 3 aprile mentre bar e ristoranti potranno restare aperti ma solo dalle 6 e fino alle 18. Si tratta di una situazione anomala e surreale a cui non eravamo preparati ma che dobbiamo cercare di affrontare nel miglior modo possibile ed in realtà l’imperativo #iorestoacasa può essere trasformato in un invito alla prudenza, a preservare la salute personale e pubblica…e poi diciamoci la verità a casa c’è tanto da fare. “Sì ma cosa posso fare chiuso in casa, in quarantena?” Eccovi un elenco di possibili attività: leggere un buon libro – io sto cogliendo l’occasione di portare a termine ‘The Game’, l’ultimo lavoro di Baricco; ascoltare della musica; recuperare lo studio di un esame universitario; guardare film e tutte le serie TV che non si ha mai tempo di finire; stare in famiglia e magari provare quella ricetta che tanto ci incuriosisce.

Ok, va bene vi lascio anche una playlist di libri da rileggere o scoprire, di album da gustare e di film e serie da non perdere:

Libri:

-‘Il ritratto di Dorian Gray’ di O. Wilde;

-‘Oceano Mare’ di A. Baricco;

-‘L’isola del giorno prima’ di U.Eco

 

Album:

-‘A Kind of Magic’ dei Queen;

-‘Licensed to III’ dei Beastie Boys;

-‘Nero a metà’ di P. Daniele

 

Film:

-‘8 e 1/2’ di F. Fellini;

-‘Blade runner’ di R. Scott

-‘Mulholland drive’ di D. Lynch

 

Serie tv:

-‘Breaking bad’;

-‘Game of thrones’;

-‘Black mirror’

 

Spero di esservi stata utile e mi raccomando #stateviallecasevostre (come direbbe mia nonna)

 

Libera Maria Ciociola

 

 

 

 

 

Autore:

Giornalista/blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...